Ricette al Marsala - primi piatti, secondi piatti, dolci, cucina tipica siciliana

Storia vino marsala cantine vino marsala ricette marsala Consorzio vino marsala Strada vino marsala Marsala città Decreto marsala doc Vini doc trapani erice e provincia Ristoranti trapani marsala Trapani Welcome - il portale turistico sulla Provincia di Trapani

 

Ricetta al Marsala - primi piatti, secondi, dolci

 

La gastronomia siciliana è riuscita a mantenere, con poche piccole variazioni, una cucina fatta di ingredienti e processi semplici, come insegnato dalla vecchia civiltà contadina.

Ingrediente fondamentale per molti piatti è ovviamente il pesce .

Tipico della zona è il cous cuos, un piatto di origine araba, a base di semola e zuppa di pesce, che richiede una lunga e sapiente lavorazione.

I dolci sono generalmente a base di ricotta o di pasta di mandorla. Con quest'ultima si preparano la Frutta Martorana, tradizionalmente consumata durante i giorni della Commemorzione dei Defunti, e l'agnellino pasquale.

Per il giorno di S. Giuseppe, 19 marzo, è usanza mangiare l'omonimo sfingione, ripieno di ricotta e scaglie cioccolato.

Per il giorno di S. Lucia si prepara invece la “cuccia” grano condito tradizionalmente con il vino cotto o, come variante, con la crema di latte.

Particolarmente apprezzate nella zona sono le panelle, sfoglie ottenute da farina di ceci, molto consumate sia come antipasto che insieme al pane.

Di seguito alcune ricette selezionate per voi.


PASTA CON LE SARDE

INGREDIENTI

1 kg di bucatini
1 kg di sarde fresche
500 gr. di finocchietto di montagna
5/6 filetti d'acciuga
50 gr. di mandorle abbrustolite e tritate
35 gr. di uvetta
35 gr. di pinoli
1 cipolla media
Un pizzico di zafferano
farina
Sale e pepe q.b.

Pulire il finocchietto e lessarlo in acqua salata. Scolarlo e conservare l'acqua della cottura per cuocervi poi i bucatini. In un tegame, far soffriggere la cipolla tritata con le acciughe fino a che non si sciolgono. Aggiungere uvetta, pinoli, i finocchietti tritati, metà delle sarde, un pizzico di zafferano e un po' di pepe nero.

Cuocere a fuoco lento, mescolando di tanto in tanto fino ad ottenere una salsa omogenea. Lessare i bucatini nell'acqua del finocchietto, aggiungendo nell'acqua anche un pizzico di zafferano. Scolarli e amalgamarli con la maggior parte della salsa. Versare il tutto in una teglia unta e cosparsa di pan grattato.

Scaldare la salsa rimasta e aggiungervi l'altra metà delle sarde con un po' d'olio d'oliva. Ricoprire con questa la pasta. Spolverare con le mandorle e cuocere in forno per 10 minuti circa.


Busiate al tonno fresco

INGREDIENTI per 4 persone:

300 gr. di busiate
500 gr. di tonno fresco di pesca
1 cipolla
½ bicchiere di olio extra vergine di oliva
un po' di sugo di pomodoro
1 bicchiere di Marsala
noce moscata
un mazzetto di prezzemolo
sale e pepe q.b.

 

In un tegame, soffriggere la cipolla tritata e unire la polpa del tonno precedentemente lessato. Aggiungere la salsa di pomodoro, il Marsala, la noce moscata e far cuocere per qualche minuto.

Coucere la pasta e condire.

Decorare il piatto con una spolverata di prezzemolo.


Scaloppine al marsala

INGREDIENTI per 4 persone:

4 fettine di fesa di vitello
½ bicchiere di Marsala
3 cucchiai di brodo
50 gr. di burro
farina
sale e pepe q.b.

Impanare le fettine di vitello con la farina. Cuocere in padella con il burro e il Marsala.

Insaporire con sale e pepe secondo i gusti.


Caponata di melanzane

INGREDIENTI per 4 persone:

4 melanzane tagliate a dadini

1 cipolla

sedano tritato

olive

capperi

½ bicchiere d'aceto

500 gr. di sugo di pomodoro

1 cucchiaio di zucchero

sale, basilico e aglio q.b.

Olio extra vergine d'oliva

In un tegame friggere le melanzane e in un altro soffriggere la cipolla finemente tagliata con il sedano, i capperi, le olive, l'aglio, il basilico e il sale.

Dopo qualche minuto aggiungere il pomodoro, l'aceto, lo zucchero e le melanzane.

Far cuocere ancora avendo cura che sia tutto ben amalgamato.

Va servita fredda come antipasto, contorno o piatto unico.


Arancine

INGREDIENTI per 4 persone:

1 kg di riso

1 l di latte

1 l di acqua

2 uova

50 gr. di pecorino

100 gr. di parmigiano

100 gr. di burro

Per il ripieno

1 kg di carne tritata

piselli

salsa di pomodoro

1 cipolla

mozzarella

sale e olio

Far bollire il riso fino ad asciugare l'acqua, impastarlo con i tuorli d'uovo, il pecorino, il burro fuso e il parmigiano. Creare con le mani delle semisfere della grandezza approssimativa del palmo della mano. Farcire e chiudere con dell'altro riso fino a creare delle palline. Bagnarle in un composto denso precedentemente preparato con farina di grano tenero e acqua.

Passare le palline nella mollica fino a ricoprirle totalmente. Friggerle nell'olio per 10 minuti circa. Sono ottime calde ma possono essere servite anche fredde.

Per il ripieno:
soffriggere la cipolla con olio d'oliva, aggiungere la carne, i piselli, la cipolla tritata e il sugo di pomodoro.

Una volta cotto, scolare il ragù in modo da separare il sugo dal resto del condimento che va usato per le arancine. Aggiungere la mozzarella tagliata a dadini nella quantità desiderata.

Cannoli

INGREDIENTI per 4 persone:

200 gr. di farina

20 gr. di burro

20 gr. di zucchero

1 albume 2 cucchiai di vino

Marsala secco

olio per la frittura

Per il ripieno

400 gr. di ricotta

200 gr. di zucchero a velo cioccolato fondente tagliato a pezzettini

Sciogliere il burro e amalgamarlo con lo zucchero, la farina e il Marsala fino ad ottenere una pasta compatta. In una terrina, condire la ricotta con lo zucchero e le scaglie di cioccolato. Stendere la pasta, ritagliare dei dischi di circa 10 cm.

Per dare alla scorza la sua forma tipica, è necessario avvolgere i dischi negli appositi cannelli, di canna o di latta, precedentemente unti d'olio.

Per chiudere, pennellare il punto di congiunzione con l'albume. Friggere in olio abbondante fino a che non assumano il tipico colore dorato. Quando raffreddano, sfilare i cannelli e farcire con la ricotta.


Frutta Martorana

INGREDIENTI per 4 persone:

500 gr. di mandorle pelate e tritate

1 kg di zucchero

200 gr. d'acqua

Coloranti alimentari

Schiacciare le mandorle nel mortaio fino a ridurle in poltiglia, aggiungere acqua e zucchero e amalgamare bene. Versare il composto in un tegame e cuocere a fuoco basso, mescolando, senza far bollire. Stendere il composto su una lastra di marmo per farlo raffreddare.

Lavorare con le mani piccole quantità del composto per dargli le forme preferite. Colorare con i colori alimentari.

Approfondimenti
 

Vino Marsala DOC è una produzione PS Advert.it - consigliato da Trapaniweb.it - Agriturismo Trapani - Trapani Welcome
P.IVA: 00351860812 - E' vietata la copia totale o parziale del sito secondo le leggi in vigore -